Crea sito

article #1 – THE RAFT AND THE TRANSATLANTIC

Unitè D’Habitation, Marseille – photo by D. Luca

LA ZATTERA E IL TRANSATLANTICO

Viaggio tra mare e cielo in Costa Azzurra

a bordo delle architetture nautiche

del “nostromo” Le Corbusier

di Davide Luca

Bisogna salire sulla terrazza a 56 mt di altezza per capire di non essere sulla copertura di un grande edificio, ma sul ponte di un gigantesco transatlantico, pronto a levare gli ormeggi che lo legano alle strade di Marsiglia e prendere il largo verso la linea dell’orizzonte.

Eppure gli indizi ci sono tutti per intuire che quello in cui ci si sta muovendo è il ventre di una costruzione fatta più che per abitare, per navigare, per scivolare leggeri sulla superficie dell’acqua: a partire dai piloni che sospendono la “carena” dal suolo…di forma conica rovesciata a sezione ellittica, simili alle bitte che costeggiano le banchine dei moli per l’ormeggio delle barche; poi ancora la massiccia soletta, dinamicamente rastremata alle estremità laterali, come lo scafo di un’imbarcazione; i fianchi alveolati da cui si affacciano gli alloggi, ruvidi e grezzi all’esterno, lisci e lucidi all’interno; il corridoio interno, dove neoplastiche superfici colorate si rincorrono a moduli in rilievo, fatti di ghiaia come le spiagge della costa. Poi ovviamente gli alloggi, 337 appartamenti ognuno con una propria loggia che li proietta come vere e proprie cabine navali verso gli affacci panoramici, sul mare da un lato, sulle montagne dall’altro.

Continua a leggere


The panoramic terrace – photo by D. Luca

THE RAFT AND THE TRANSATLANTIC

A travel between sea and sky

on board of the nautic architecture

of the “boatswain” Le Corbusier

translation: D. Luca


We have to climb on the 56-meter high terrace, in order to realize to be not in the roof of a big building, but on the deck of gigantic transatlantic, ready to set sail from the streets if Marseilles towards the line of the horizon.

Yet, we can find many hints to guess that this building was thought more for sailing than for dwelling: the conic pillars, the shape of the platform that resembles the keel of a ship, the residential units which suggest the image of the cabin in a ship, whith their lodge looking towards the see or the mountains.

Continue reading

Author: Orazio Caruso

Share This Post On