Crea sito

SCAR ARCHITECTURE

SCAR ARCHITECTURE

Testo di Mirco Bianchini

bianchini 1

Crash is a 1996 Canadian-British psychological thriller film written and directed by David Cronenberg based on J. G. Ballard’s 1973 novel. Alliance Comm. Corp., TMN the Movie Network, RPC Rec. Picture Company, Téléfilm Canada.

Gli eventi traumatici non sono necessariamente negativi.

La parola trauma incorpora una connotazione sfavorevole o avversa, specifica un particolare episodio naturale o sociale avvenuto inaspettatamente ed improvvisamente, spesso fuori controllo, che ha prodotto condizioni disagiate a chi l’ha dovuta subire.

Perché un trauma è solitamente un’azione subita, se considerato all’interno degli eventi naturali ed eventi sociali.

Un terremoto, un tornado, una guerra, sono eventi che ledono una comunità e fisicamente segnano un tessuto urbano, portano una rottura improvvisa e determinano il mutamento di una condizione stabile.

Per questo motivo il trauma accompagna inevitabilmente “il nuovo”. In alcuni sensi si può dire che gli eventi traumatici sono l’imminente, la futura prospettiva.

I tagli di Lucio Fontana erano la manifestazione di un’azione distruttiva, il taglio delle tele, nella trasformazione di uno spazio bidimensionale in uno spazio tridimensionale, che incorporava l’azione traumatica modificandosi in un nuovo stato.

Questa trasformazione verso il nuovo, mediante un evento lesivo, viene visualizzata in uno dei film più discussi di Cronenberg, Crash. Lo slancio distruttivo nella ricerca dell’incidente in macchina diventa momento della nascita di una nuova forma, di una nuova estetica piuttosto che evento devastante e nulla più.

Continua a leggere


SCAR ARCHITECTURE

Text by Mirco Bianchini; transations by Luigi Cavallo and Orazio Caruso

bianchini 2

Traumatic events are not necessarily negative.

The word trauma entails adverse or unfavorable connotations, specifies a particular social or natural episode occurred unexpectedly, often out of control, which produced difficult conditions to those who have been subjected to it.

Trauma indeed is usually a sudden action if considered within the natural and social events.

An earthquake, a tornado, a war, are events that affect a community and physically mark urban fabric, bringing a sudden break and determining the change of a stable condition.

For this reason, the trauma inevitably accompanies ” the new”. Somehow you can say that traumatic events are the imminent, the future perspective.Lucio Fontana’s cuts showed a destructive action. Canvas cutting transforming a two-dimensional space in a three-dimensional space entailed the traumatic action modifying itself in a new state.This transformation to the new, with a damaging event, appears in one of the most discussed Cronenberg films, Crash. The destructive momentum in the car accident searching becomes the beginning of a new form, a new aesthetic rather than a devastating event and nothing more.

Continue reading

Share This Post On